29.09.2013
Domenica alle ore 17,30
Conferenza di apertura ufficiale della Scuola di Arti Visive Next di Viterbo e presentazione dei programmi relativi all'Anno Accademico 2013/2014.>

06.10.2013
Domenica alle ore 17,30
Conferenza di apertura ufficiale della Scuola di Arti Visive Next di Tuscania e presentazione dei programmi relativi all'Anno Accademico 2013/2014.>
Leggi e scarica la
Guida dello Studente >>
completa

Antonella Properzi
curriculum vitae

Antonella Properzi nasce a Viterbo il 28 febbraio 1970 e vive attualmente a Tuscania, splendida cittadina della Tuscia.
Sin da piccolissima manifesta delle eccezionali attitudini per l'arte ed in particolar modo per il disegno e la pittura che la porteranno, ancora bambina, a seguire corsi di pittura privati.

La prima mostra personale, organizzata dal Professor Bruno Mengarelli , che la segue per tre anni, risale al 1982. Ve ne saranno negli anni successivi molte altre, relative ad importanti manifestazioni sia nella provincia di Viterbo che a livello nazionale.

Nel 1986 incontra il Professor Rudolf Kortocraks, allievo del Maestro Oskar Kocoschka e Direttore presso l'"Accademia di Belle Arti di Salisburgo", con il quale seguirà delle lezioni nell'ambito della "Scuola di Visione" da lui creata a Tuscania e frequentata da allievi del nord Europa.

Nel 1988 si diploma con il massimo dei voti presso il "Liceo Artistico Tuscia" di Viterbo. Seguirà nel 1992 la specializzazione come "Stilista d'alta moda", conseguita con l'equipe di docenti della Scuola di Alta Moda "Koefia" di Roma.

Nel dicembre del 1988 esegue, su commissione della parrocchia San Marco di Tuscania, una grande pala d'altare dedicata alla Natività.

Dal 1988 al 1990 collabora con la casa editrice di Viterbo "Edital Vidi" per un importante progetto a diffusione nazionale, destinato alle scuole materne ed elementari, all'interno del quale si occuperà dell'illustrazione di favole e libri scolastici insieme agli stessi docenti delle scuole.

Dal 1990 al 1997 collabora con l'agenzia di arredamento per negozi "Forti refrigerazioni" di Viterbo e con la casa editrice "Gescom" di Viterbo, presso le quali si specializzerà rispettivamente in arredamento d'interni e grafica pubblicitaria.

Nel 1993 incontra i Professori Regina Franceschini e Claudio Mutini, soci fondatori dell'Associazione Culturale "Mediaterra" di Roma e Siracusa, che si occupano principalmente dell'organizzazione di spettacoli teatrali presso il "Teatro Dell'Orologio" di Roma. Successivamente all'apertura di una terza sede a Tuscania, della medesima Associazione, nasce un profondo rapporto d'amicizia con i soci fondatori, al quale farà seguito l'introduzione di Antonella Properzi nel comitato artistico - culturale di Mediaterra. Durante il lungo periodo di collaborazione all'organizzazione di mostre di pittura e scultura, festivals di teatro, conferenze e seminari con il Professor Pietro Roccasecca dell'Università di Roma, spettacoli di teatro d'avanguardia e danza della compagnia "Vera Stasi" e del regista Marcello Sambati, nasce l'idea di creare un laboratorio sperimentale di arti visive. Lo scopo è quello di sensibilizzare il maggior numero di persone possibile all'arte e particolarmente al patrimonio storico - artistico - architettonico della provincia di Viterbo. Negli anni successivi il progetto cresce con successo, tanto da ricevere il Patrocinio dei comuni che lo ospitano e l'invito della Direttrice delle scuole elementari di Tuscania, per una creativa collaborazione didattica fra l'organizzatrice, Antonella Properzi, e le insegnanti di educazione artistica.

Nello stesso periodo di tempo, continua a perfezionare la propria pittura frequentando importanti studi d'arte ed in particolar modo, quello del suo professore e stimato amico Rodolfo Faina.

Nel 1997 fonda l'Associazione Culturale Next - Scuola di Arti Visive, con sedi a Tuscania, Tarquinia, Viterbo e Piansano. L'Associazione si occuperà fondamentalmente dell'organizzazione di corsi d'arte, mostre, collaborazioni a grandi eventi artistici, conferenze, visite guidate ai musei, gemellaggi con scuole d'arte straniere e promozione di performance musica - danza - pittura in Europa, grazie all'assidua collaborazione dell'artista Maurizio Pio Rocchi e della danzatrice Alessandra Ragonesi.

Dal 1997 al 2000 collabora con la ditta "Bufalari Sergio - Antichità e Restauro" di Tuscania, nell'ambito della quale, all'interno del reparto "Calchi d'arte - Arredamento d'interni", si occuperà della realizzazione di prototipi per statue e piccolissimi cofanetti in gesso, rappresentanti opere d'arte conservate nei più noti musei del mondo, monumenti e chiese italiane.

Nello stesso arco di tempo, Antonella Properzi partecipa ad importanti concorsi nazionali di pittura, come il "Concorso Artemisia di Torino", nell'ambito dei quali riceve prestigiosi riconoscimenti.

Entra a far parte della giuria, in qualità di Vice Presidente, al fianco del Professor Alessio Paternesi e della Professoressa Giuliana Cesetti , nel concorso nazionale di pittura estemporanea "La pittura a Tuscania dopo Giuseppe Cesetti", organizzato nella medesima cittadina, nel luglio 2001.

Nel 2001 esegue, su commissione del Sindaco di Piansano e della relativa Amministrazione, un importante progetto volto a rinnovare l'immagine dell'atrio e dei giardini antistanti la scuola media della medesima cittadina.

Nel marzo 2002 esegue, su commissione della Parrocchia San Leonardo Murialdo di Viterbo una grande pala d'altare dedicata, in occasione della Pasqua, all'immagine di Cristo.

Nell'ottobre 2002 viene richiesta la sua collaborazione dal Direttore di redazione del mensile "La Loggetta", per realizzare le immagini di copertina.

Nel novembre 2002 esegue, su commissione del Sindaco di Piansano e della relativa Amministrazione, un secondo importante progetto volto a rinnovare l'immagine di Piazza M. Burlini.

Nel luglio 2002 realizza, su commissione dell'agenzia Panta CZ di Viterbo, dei dipinti in omaggio al grande maestro Klimt, all'interno del sottopassaggio pedonale "Piazza Crispi - Porta della Verità".

Nel 2005 collabora con la pittrice e danzatrice di fama internazionale Simona Atzori , per un ciclo di incontri volti ad illustrare la vita e lo splendido lavoro dell'artista.

Dal 2002 al 2006 collabora con le Amministrazioni Provinciale e Comunale di Viterbo, con il Professor Aldo Bellocchio, Delegato alla Cultura e Preside del Liceo Artistico Tuscia e con la Dottoressa Fosca Mauri Tasciotti, Assessore alle Pari Opportunità, per l'organizzazione di conferenze e grandi eventi quali le mostre in omaggio a De Chirico, Scarlatti, Mastroianni e Carrà e per l'organizzazione della manifestazione "Donna, Femminile, Singolare".

Continua attualmente a dipingere con grande passione, a partecipare ad eventi artistici di notevole rilevanza nazionale e ad organizzare esposizioni d'arte, cercando di perfezionare e arricchire ulteriormente la sua formazione culturale, tempo permettendo.... presso la facoltà di Beni Culturali dell'Università della Tuscia di Viterbo, mossa dalla ferma e forte convinzione che un artista debba umilmente e costantemente impegnarsi a migliorare e crescere, per tutto l'arco della propria esistenza .

 

Docenti, artisti e collaboratori vari che dal 1994 al 2013 hanno contribuito alla realizzazione e al successo dei vari progetti culturali, insieme ad Antonella Properzi e alla Scuola di Arti Visive Next

Professor Claudio Fioretti - responsabile di segreteria e coordinatore delle attività della Scuola
Signora Simona Atzori - pittrice, danzatrice
Professor Aldo Bellocchio - preside del Liceo Artistico Tuscia di Viterbo e docente di lettere
Professor Claudio Mutini - docente, scrittore e poeta
Signora Regina Franceschini - scrittrice e poetessa
Dottoressa Barbara Ferri - docente di storia dell'arte
Professor Rodolfo Faina - docente di storia dell'arte e artista
Dottoressa Clara di Marco - psicologa
Professor Roberto Locchi - docente di storia dell'arte
Professor Pietro Roccasecca - docente di storia dell'arte moderna
Professor Ugo Stincarelli - docente di filosofia ed estetica
Professor Massimiliano Dezi - docente di storia dell'arte contemporanea
Signor Maurizio Pio Rocchi - artista
Signora Alessandra Ragonesi - danzatrice
Architetto Tiziana Savoca - docente di storia dell'arte
Professoressa Nadia Chiatti - docente di tecniche artistiche
Dottoressa Roberta Perfetti - docente di storia dell'arte e guida turistica
Dottoressa Lidia Gregori - docente di storia dell'arte
Signora Carla Gianinetto - responsabile di segreteria, assistente in classe e pittrice corsista
Signor Franco Vittori - responsabile di segreteria
Signora Anna Rita Properzi - rresponsabile di segreteria e guida turistica
Signora Anna Staccini - assistente in classe e pittrice corsista
Signora Graziana Celaschi - assistente in classe e pittrice corsista
Signor Giuseppe Golesano - responsabile di segreteria e pittore corsista
Signor Giancarlo Guerra - giornalista
Signora Teresa Di Santi - modella, artista

Registrazione Marchio NEXT
Secondo la normativa attuale, la registrazione del marchio di "Associazione Culturale Next - Scuola di Arti Visive" copre non soltanto la dicitura, ma anche tutti i programmi didattici, il modo in cui sono impostati i moduli d'iscrizione e l'intera impronta pubblicitaria che da anni viene data alla scuola e ai nostri progetti artistici. Queste voci sono indicate sui documenti di registrazione che il Ministero dello Sviluppo Economico, tramite l'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi di Roma e la Camera di Commercio di Viterbo ha rilasciato alla Next.
Inoltre i diritti sono riservati sia per quanto riguarda i quadri dell'insegnante della NEXT, sia per quelli degli allievi.